lunedì, maggio 22, 2017

Marcatore di età,scelta del nome e ciclo planetario




Chi ha scelto il nome e perché? Il primo è  una parte dell'albero genealogico?
È il nome della zia, nonno, la bisnonna.Questi personaggi hanno probabilmente
segnato i nostri genitori, ma per vari motivi è necessario prima chiarire:
sono lodevoli e di ammirazione, amore per quella persona,oppure più o meno
opportunistiche, paura del rifiuto, o rivolto ai titolari di ambiguità: è un nome
"androgino"? Andrea , Camilla, Claudio, Daniele o Michele.
Oppure viene messo dopo un altro bambino, dopo la sua morte:
Renato o Silvia... e tutte le derivazioni e origini straniere.

Il tempo ripetuto(marcatore di età) implica qualcosa che non può essere
stato simboleggiato nella famiglia.La prova generale è quello di ripristinare
un elemento del passato e riprogrammare di nuovo. Si tratta di un'opportunità
offerta all'antenato di "parlare"ancora una volta, provando ancora una volta
la sua esistenza.

Quando la data del concepimento, nascita, matrimonio o decesso si verifica
di nuovo, siamo in grado di pensare a qualcosa di non finito sul significato
della data. Nato alla stessa data di nascita di un antenato, in qualche modo,
si cerca,di far rivivere(inconsciamente) l'antenato, per dare un nuovo impulso.
Questa ripetizione implicitamente ci incoraggia a mettere in discussione il
progetto-senso dei genitori dell'antenato alla nascita.

Essendo nato lo stesso giorno della morte di un nonno-bisnonno,
significa che la famiglia potrebbe ancora piangerlo e vuole inconsciamente
ridargli la vita.È attraverso la ripetizione che possiamo essere consapevoli
del trauma nell'albero. Comprendendo il perché di questa ripetizione, ci sarà
la possibilità di riparare. Gli eventi che si verificano nei fenomeni che si
ripetono alla stessa età,è utilizzato per essere a conoscenza dei momenti di
maggiore fragilità dell'albero genealogico. Questo lo indica il ciclo planetario.
Il lavoro di astro-psico-genealogia viene solo per portare alla luce queste prove.
Da queste ripetizioni parte la guarigione.

giovedì, maggio 18, 2017

Quando Libra e vicino o sottoposto a Ariete. Biodecodificazione e astrogenealogia


(Le costellazioni menzionate sono quelle estratte dalle tavole
del libro del 500 di astrologia del Rutilio-Calvagna,ma ho
osservato tanti casi in cui,lo stesso effetto è stato riscontrato
anche in quelle persone che si ritrovano ad avere formazioni
di pianeti in esubero,tra Bilancia-Libra e Ariete e il segno
solare Bilancia con l' Asc in Ariete e viceversa).



Da un interessante studio di Athias,ho verificato la polarità
zodiacale Ariete/Bilancia,nei casi di seduzioni,relazioni
extraconiugali,ed al desiderio(o lealtà familiare inconscia)
da una parte,e dall'altra ad un tipo di risposta biologica
chiara e netta, nell'area riproduttiva,maschile e femminile.

"Nella storia genealogica una donna non ha potuto sposare
il suo amante e il rimpianto che ne è scaturito può
portare alcune ragazze del clan a fare coppia soltanto
con uomini già impegnati, per uno scopo inconscio di riparazione.
Questa memoria è responsabile dei problemi all'utero (non ho fatto
un figlio con l'uomo che amavo), oppure il risentito di frustrazione
sessuale potrebbe manifestarsi con le patologie della cervice.
A volte è il contrario: è l'amante che ha fatto pendere la bilancia
e quando ciò avviene è perché si è lasciato il marito.
In tal caso il conflitto dell'erede del programma è un obbligo
inconscio di distruggere una coppia per costruirne un'altra."

A mio avviso,sarebbe molto utile,controllare i quadrati
astrologici antichi di marzo e settembre per confrontarli
con i relativi e corrispondenti mesi,della colonna 3-6-9-12
e cioè a dire di marzo,giugno,settembre e dicembre,dalle
tabelle delle affinità genealogiche e familiari,per andare
così alla ricerca di eventuali,doppi,ripetizioni,conflitti
e sintomi corrispondenti.

Provate a fare qualche prova con storie e persone che conoscete
e che soprattutto appartengono a questi mesi e controllate se
essi, hanno vissuto situazioni compatibili con lo scritto suindicato.

mercoledì, aprile 26, 2017

Cancro,scorpione,pesci presenti più volte, oppure come capostelle o dominanti.Plutone in uno dei settori: IV-VIII-XII.

Le investigazioni in ambito astrogenealogico con l'utilizzo delle tavole
antiche del 500 astrologico(Rutilius) e di quelle di bio-decodifica moderne
estratte dagli studi germanici,spagnole e francesi,ci offrono tante,precise e
illuminanti interpretazioni dei 3 segni ancestrologi(cancro-scorpione-pesci)
per eccellenza i principali indicatori di conflitti,nodi,sintomi,segreti,tabù,
abusi di ogni genere.La creazione dell'albero genealogico con punto di
partenza la propria data natale e l'inserimento  di tutti gli altri familiari e/o
antenati,almeno sino alla terza generazione,permetterà la individuazione di
quelle figure che "premono,dirigono,cambiano" il nostro presente.




In passato il clan ha vissuto una tragedia che è sempre rimasta presente nella mente,
e la memoria di questo dolore è viva al punto che il bambino di oggi è incaricato a
portarla. A volte tale dramma può essere ri-attualizzato durante il progetto-senso(
nei 18-24 mesi prima della nascita e sino a i 3 anni di vita)da un lutto, e allora
bisogna  interrogarsi su una madre o un bambino morto in questo periodo.

     



A volte nel periodo del progetto-senso la famiglia ha avuto una sensazione
di maledizione o si è sentita segnata da un destino funesto. In che ambito
è successo? Questa sensazione proviene da una promessa fatta a Dio non
mantenuta? Il risentito di sfortuna può essere individuato dal membro del
clan chiamato Guido.

Questa famiglia porta con sé memorie difficili, fonte di angoscia e di
preoccupazione.Una donna di questo clan viene "risentita"come velenosa,
manipolatrice o anche dominante e castrante. Chi ha trasmesso ostilità o
paura invece di amore e sicurezza? Una madre è morta di parto?
La simbologia dell'utero mortale rimanda ai bambini morti nell'utero.
Chi si sente in pericolo all'interno della casa e chi ha paura del buio e
fa spesso incubi? Il focolare pericoloso non esclude la probabilità di incesti
e di violenze, così come la nozione di clan distrutto racconta drammatici
ricordi di distruzioni o di olocausti. Chi ha pianto lacrime di sangue?
Il clan porta con sé idee di rivalsa, vendetta e odio?

sabato, aprile 22, 2017

Disturbi del linguaggio e dell'apprendimento infantile, che si possono trasmettere all'interno dell'albero genealogico.

   

Quando una bambina in famiglia,presenta dei disturbi di linguaggio di
una certa entità,non attribuibili a disfunzioni biologiche,psicologiche
o logopedistiche certe,come la balbuzie,dislessia,etc, non si esclude
che essi possano derivare da segreti di famiglia, che potrebbero andare,
dai sospetti di infedeltà,  ai figli illegittimi o non riconosciuti.
Se una bambina dispone o meglio esprime dei conflitti o sintomi, che
non è in grado di dire,essi possono esplodere sotto forma di sintomi.

Una bambina di 9 anni nata il 5 agosto ha difetti di linguaggio,
problemi di apprendimento,del neuro-sviluppo e problemi di
balbuzie.Scorrendo l'albero genealogico, viene fuori
che la nonna paterna è morta il  3 febbraio.
Invece la nonna materna nasce l' 11 febbraio e muore l'11 maggio.
Ciò che accade a questa bambina, è il fatto di aver ereditato,
a causa dei suoi collegamenti nell'albero familiare(doppia)
con le sue nonne,alcuni conflitti-programmi tragici e indicibili,
ma soprattutto,inspiegabili per una bambina di quella età.
Inoltre in questa famiglia,sono anche accaduti certi eventi-fatti
molto tragici, a due suoi prozii di parte paterna,che rimasero uccisi
in guerra,mentre un altro prozio,materno, è morto di meningite.
Infine, nel ramo paterno,circolano delle voci su questioni di
infedeltà e figli illegittimi.

lunedì, aprile 17, 2017

Rituale simbolico.Ottimo per le costellazioni familiari e per il percorso astrogenealogico.



Andiamo a cercare tra i nostri ricordi interiori. Iniziamo facendo un esercizio:
Possiamo chiudere gli occhi, se si vuole, assumere una posizione
comoda e rilassante da seduti sulla sedia, e respirare con calma, profondamente
inspirando ed espirando, riempiendo i polmoni, profondamente e lentamente,
più volte.Includere nella coscienza il luogo dove sono, quanti anni ho e cosa faccio.

Scorro la lista dei miei fratelli/sorelle, uno per uno, facendoli sfilare davanti a me,
li saluto, anche se sono morti. Dopo posso ai miei genitori, li saluto anche se mi
hanno eventualmente lasciato. Vedo anche i miei zii e zie, anche se ho saputo poco
o molto. Essi mi sfilano davanti..ed io li saluto uno per uno tutti.
Poi vedo i miei nonni, anche quelli non conosciuti e quelli che ho visto in foto.
Per definizione ne abbiamo quattro, due materni e paterni..li salutiamo...
aggiungiamo anche i fratelli/sorelle dei nonni e li salutiamo tutti.
Alcuni possono conoscere i loro bisnonni, o hanno sentito parlare di loro,
per nome, professione, o per un episodio particolare della loro vita.



Propongo di creare nel bel mezzo di una stanza, con un primo cerchio,
lo spazio dei fratelli e le sorelle, anche se essi sono morti.
Un altro cerchio con i genitori. Questa è la cerchia familiare.
Poi abbiamo il  cerchio dei nonni e, un po 'più avanti, quello dei
bisnonni,in modo che possano aumentare il cerchio come
vogliono e di andare molto lontano nella stirpe.

Per definizione siamo fatti di tutti questi personaggi familiari,questo
significa che siamo geneticamente costituiti dagli stessi geni, quindi
da somiglianze,ma anche dagli stessi geni psicologici. Risiede proprio
lì tutta la storia di ciascun appartenente.
Forse oggi, siamo "collegati" maggiormente ad una determinata
figura tra esse o forse a  più di esse. A seconda dei nostri problemi
di oggi, propongo di andare a vedere l'albero genealogico, gli elementi più
importanti della storia, per permetterci di uscire da questa storia, rispettando
la storia genealogica.


Invece le conseguenze, malattie, problemi psicologici, queste non appartengono a me..
ma che io adesso  sto "vivendo"...per gli altri..per lealtà familiare.
è la grande lezione del transgenerazionale... di questa storia che ci appartiene in generale,
ma non ci appartiene in un modo particolare.Per questo motivo...quando facciamo
un percorso astrogenealogico, possiamo più facilmente "escludere-riparare" una storia
che è successa prima del nostro concepimento, a differenza di altre malattie
o del problema che è in noi stessi da quel momento o dalla nascita.

sabato, aprile 15, 2017

Astrologo antico?Questi i libri per scoprirlo!L' opera completa del libro del 500.Al momento ho la disponibilità di una copia completa che può tornarvi utile per il corso di ottobre prossimo.


AVVISO IMPORTANTE!
L'acquisto dei libri indicati e specificati sotto,esclude qualsiasi tipo di spiegazione
da parte mia,evitate di chiedermi consigli e modalità di interpretazione.
Tutto è spiegato-celato all'interno dei 3 libri ed aspetta solo di essere svelato da voi.
Qualsiasi tipo di "chiave" interpretativa è valida, basta solo che soffermiate la vostra
attenzione sulle tavole del Calvagna e sugli altri due per la parte descrittiva,
tralasciando ogni tipo di conteggio e immagazzinando quindi  tutte le spiegazioni
interpretative presenti,accostando ad essi simultaneamente le costellazioni
che fanno riferimento all'età corrispondente.

Questa opera composta in 3 parti(spiegati sotto), è quanto di più semplice,
elementare ed esaustiva esista nel panorama astrologico predittivo.
Non c'è da meravigliarsi se a qualcuno dovessero apparire "troppo" semplici,
magari rapportandoli alle proprie conoscenze della disciplina astrologica
moderna,umanistica, junghiana, evolutiva, karmica.



"Dalla introduzione del libro di Calvagna e da quelli dello Juvara,la prima
e la doppia chiave di astrologia, (confermo che, la mancanza anche di uno
solo dei libri,non permette di formare al 100% l'opera di astrologia
antica detta del '500,poichè le speciali tabelle inserite in qualche libro uscito
secoli e anni dopo non spiega come formare esattamente l'ordine delle
costellazioni zodiacali a partire almeno dal 1593)."

Non sarà quindi necessario avere un grado medio-alto di istruzione-cultura
ma al contrario questo genere di libri sembra privilegiare coloro i quali usino
poco o male la loro razionalità favorendo coloro che usino l'intuizione
e la chiaroveggenza così come i 3 autori del passato.Acquistando questi libri
ciascuno di voi avrà  la reale e concreta possibilità di scoprirlo, e se ne sarete
capaci, potrete cimentarvi nel mondo  astrologico antico.

Il prezzo delle tre opere :Juvara-terza chiave di astrologia, ultimo libro del
maestro Juvara( 60 euro)libro originale. Juvara-la prima chiave di astrologia
(39 euro), Calvagna-il vero libro di astrologia(39 euro),di queste due ultime
opere rispettivamente del 1968 e 1932 entrambe introvabili,è disponibile la
sola copia in anastatica rilegata.Potrete riceverli in pochissimi giorni a casa
vostra al prezzo complessivo di euro 120 + spese postali,nel caso in cui
fossero ancora disponibili dagli eredi.



Informazione importantissima!Il  libro,la terza chiave di astrologia,esaurito
da tempo, ma ancora ne esiste qualche copia in giacenza,messe in vendita
privata dal sottoscritto ed a mia piena discrezione,sino ad esaurimento scorte,
su precise volontà degli eredi dell'autore,divulgando il pensiero astrologico
Juvariano.Ed a completamento, la prima chiave di astrologia sempre dell'astrologo
Juvara(è possibile riceverlo solo in copia fotostatica rilegata,poichè esauritissimo
da tempo,soddisfacendo e accontentando le precise volontà dell'Autore,affinchè
i suoi studi e le sue opere rimangano patrimonio dell'Universo Astrologico.

Sono contento e onorato di aver ricevuto dagli eredi, copie degli appunti dei suoi
studi, a ricordo della nostra amicizia e amore comune per la disciplina astrologica
antica.Anche il vero libro di astrologia del 500 del Calvagna,edizione del 1932,
è disponibile in copia anastatica rilegata.
Buona ricerca e studio!
D.D.F.

sabato, aprile 01, 2017

Qual'è il tuo codigo oculto genealogico ed i segni zodiacali su cui indagare? Un caso di questi giorni.


Il "codigo oculto" o il segno nascosto,in astrogenealogia, è il codice cifrato
che riporta le informazioni di ogni sistema familiare, e dove tu devi trovare
le tue chiavi per sciogliere i tuoi coinvolgimenti sistemici.
Il segno nascosto rivela tramite la simbologia astrologica, informazioni
preziose su ciascuno di noi, e sul nostro albero familiare, e di solito
anche la casa-settore con lo scenario importante per la persona.

L'interpretazione del cielo di nascita,in chiave  astrogenealogica, cioè di noi
dentro il nostro clan di appartenenza, apre scenari nuovi e sinergici tra queste
due discipline.Già con la sola posizione zodiacale del Sole e dell'ASC,abbiamo
i primi strumenti per sapere quale debba essere il nostro contributo all'interno
dell'albero e quale sia la coscienza degli avi,alla quale apparteniamo come
ereditarietà.Gli aspetti e la disposizione nelle case o settori invece,vengono
considerate in analogia ai segni zodiacali e rivelano quelle aree sensibili ai
vissuti,conflitti e sintomi dei nostri familiari,antenati e di noi stessi.
Anche la collocazione nel quadrato astrologico rutiliano del libro del 500,
è di grande importanza e illuminazione,soprattutto quando,vi troviamo tracce
forti di Cancro,Scorpione e Pesci,ovunque disposti e di qualunque fluido.
La presenza delle altre costellazioni nei fluidi contrari,così come le nascite
mensili e dei giorni settimanali,rivestono un ruolo decisamente importante.

                 

Breve stralcio di una indagine di questi giorni:

Saturno e Nettuno scorpione VI, Plutone leone IV, Venere toro XII,come si può
vedere, i quattro pianeti occupano case e segni collegati alla memoria familiare
e ancestrale.I loro aspetti con i pianeti personali,ci permettono  di individuare i
tipi di legami e rapporti esistenti con le figure familiari equivalenti e le loro
qualità,e grazie ad essi è possibile,al momento della creazione dell'albero
genealogico,riscontrare collegamenti tra le loro date di concepimento,nascita
e morte e venire così a conoscenza di certi conflitti in maniera più chiara e
intervenire ritualisticamente laddove fosse necessario.

                               

" Scorpione, segno governato da Plutone simboleggia il lato più doloroso  dell'albero
genealogico, incaricato di trasportare segreti di famiglia: l'amore proibito,  eccessi
sessuali, aborti, omicidi, estremi emotivi, suicidi e tanto altro.
È il segno che assumerà tutta la spazzatura sociale e familiare, perché è in grado di
gestire il senso di colpa e di vergogna, che nessuno vuole vedere o assumere.
Disposto a entrare nel fango, aprire il coperchio di scarico, questo segno è quello che
prende su di sè il compito di sporcarsi, per liberare la famiglia dal peccato.
Ricordare i fatti sfortunati, seguire l'indesiderato, per garantire la sopravvivenza
delle emozioni del clan."

Plutone il dolore irrisolto in famiglia Segreti figura familiare che esercita il potere o
autorità sugli altri membri della famiglia. Figure indistinte che portano un segreto o 
un senso di colpa. Le persone che sono manipolatori. Plutone nel settore familiare
parla di un segreto, di qualcosa di nascosto nell'armadio ancestrale.
Ci possono essere correnti sotterranee nel sistema familiare, che sono oscure e
misteriose come ombre lunghe. Spesso aleggia la figura di un bambino
curioso e/o di un adulto in cerca della verità familiare e delle reali origini. 
Nel caso in cui,  i segreti di famiglia fossero davvero terribili e indicibili, 
ecco allora che queste persone, sentono fortemente la responsabilità 
di dover "epurare-pulire" non solo la propria anima personale ma anche le 
anime degli antenati,per effetto della lealtà familiare vigente nella stirpe.

Saturno e Nettuno invece mostrano:
il codice familiare nascosto e mette in evidenza alcuni vissuti di cui
non si poteva parlare(proibizione e/o vergogna),di una nonna/bisnonna
(paterna o materna)e/o relative sorelle,oppure di un nonno(paterno/materno),
che hanno avuti grossi problemi di salute,qualcuno addirittura deceduto
misteriosamente,mentre l'altro/a, presentava problematiche psicologiche o
psichiatriche di rilievo.In ogni caso,la salute è stata sempre causa di
gravissime infermità oppure di mortalità violente.

Venere Tauro:
qui le questioni economiche e la sicurezza materiale sono sempre presenti. 
L'amore e la prosperità vanno di pari passo. In alcuni casi , tuttavia 
l'interesse materiale predomina sulla amore, potrebbe essersi  mescolato  l' affetto
con le finanze. Una figura familiare(una sorella o prozia dei genitori) ha trascorso
infelicemente le sue necessità economiche durante l' infanzia o la giovinezza,ed una
volta adulta si sentirà sospinta a sposare un uomo di un certo livello economico per
compensare quello che la sua famiglia non ha ricevuto. Ciò non significa che questo
matrimonio sia stato consumato solo per interesse, e che questa donna non ami questo
marito, ma in un certo senso,perchè è  alla ricerca della protezione materiale attraverso
questa unione.


martedì, marzo 21, 2017

Il misterioso fascino dello Scorpione e/o della VIII casa nella nostra famiglia genealogica.



La morte ha un grande potere sulla psiche e può governare i vivi. Il "lutto"
permette un nuovo approccio alla vita e alla morte. 
Il modo in cui la famiglia
vive il lutto, dipende dal significato attribuito ad esso e alla sua eventuale
inclusione nella storia di famiglia. La trasmissione del significato della morte
e del lutto nel lignaggio (casa VIII).La casa VIII, è legata al rito della
pubertà ed a quella del lutto, in cui è stata trasmessa la conoscenza della
sessualità e della morte. 
Secondo questo punto di vista, è interessante vedere
come il nostro albero genealogico dà vita a noi e ci permette di entrare nella
realtà... per venire a conoscenza della lealtà familiare inconscia.
Lo Scorpione e/o la casa VIII: porta il significato della morte e la mancanza
del lutto, gli oneri del fantasma ed i traumi non simbolizzati.



La Casa VIII è il luogo dei complessi di famiglia. Corrisponde ai tabù, al proibito.
Questa casa è anche legata ai conflitti irrisolti, 
alle morti premature ed ai decessi
misteriosi e violenti. Nell'analisi transgenerazionale, questa casa è in analogia con
quello che noi chiamiamo i "fantasmi dell'albero", che sono trasmessi  dall' inconscio transgenerazionale. Questi sono i vuoti lasciati in noi attraverso i segreti delle altre
figure familiari, quel vissuto e quel qualcosa che rimane irrisolto, che non è stato
guarito e simboleggiato(ritualizzato) nella famiglia.
I carichi del fantasma della casa VIII riguardano anche le questioni sessuali che
provocano risentiti di vergogna.
Questi carichi fantasma passano da una generazione
all'altra attraverso la "memoria transgenerazionale, e Bert Hellinger e Didier Dumas
hanno studiato la questione della morte e del lutto,raccontandola nei loro libri.
Secondo loro, è la memoria di coloro che sono stati nascosti o che sono stati esclusi,
che si fa sentire ed a volte 
procura forti problematiche nei discendenti. 
Essi saranno in pace solo quando un posto è stato trovato per loro, e da quel momento
in poi l'energia familiare comincerà a fluire con una potenza benefica.




venerdì, marzo 17, 2017

Dalla scuola di bio-decodificazione francese: astrologia antica del 500, moderna e astrogenealogia



Dagli studi di Athias e del Rutilio.
"Qual è il segreto attorno a una storia sessuale? Chi è morto di un'infezione microbica?
Chi ha sacrificato la propria vita e a cosa? La follia omicida ha sfiorato un membro
della famiglia (la paura di diventare pazzi programma le meningiti)? Qual è la morte
non chiarita o sospetta? Qual è lo squalo del clan? Fare incubi e brutti viaggi.
Lo spettro della violenza.Uno dei genitori subisce ancora l'effetto di una morte tragica
di cui non ha superato il lutto. Bisogna comprendere per quale ragione questa morte è
ancora viva presso i propri cari al punto da spingerli a pregare per il riposo dell'anima
del defunto.Il nativo ha sempre l'impressione di essere colpevole senza sapere bene
per che cosa? Ha la sensazione di dover espiare?  La coppia di segni invita anche a
ricercare un morto di cui non è mai stato ritrovato il corpo e al quale non si è data
sepoltura, memoria che può manifestarsi con problemi di flatulenza o, se si tratta di
un annegato, di corpi fluttuanti dinanzi agli occhi. La simbologia dell'acqua mortale
denuncia decessi imputabili ai liquidi nel rappresentato familiare: alcolismo,
annegamento, ma anche malattie come la febbre tifoide o la poliomielite."



Astrologicamente la vicinanza-contiguità di Scorpione e Pesci,è sempre
cautelativamente da osservare e studiare per bene nell'ambito astrogenealogico,
dato il loro alto indice di vissuti tragici e pericolosi soprattutto sotto l'aspetto
della salute.L'astrologia rutiliana del 500,suggerisce anche di studiare bene
quale tipo di segno o costellazione,si trova subito dopo a Scorpione(nel caso
che seguisse Pesci),casi più pericolosi,oppure dopo Pesci,nel caso Scorpione
fosse primario.

In sostanza,se subito dopo,cioè la terza costellazione fosse una di terzo gruppo
(leone,vergine,bilancia,scorpione),allora la sua virulenza sarebbe decisamente
più alta,invece nei casi di primo gruppo(sagittario,capricorno,acquario,pesci)
ma di primo fluido(cioè presenti una volta sola),l'esito cambierebbe in positivo,
in maniera drastica.

Nel caso delle altre 4 costellazioni di secondo gruppo infine,il tutto si
ridimensionerebbe profondamente,pur rimanendo l'aspetto di pericolosità.
Lo stesso discorso è possibile accostarlo nell'ambito della astrologia moderna,
a tutti quei casi in cui, il discendente presentasse forti e maggiori valori
scorpionici-pescini.

I periodi di transito dei pianeti da Saturno a Plutone,rivelano non solo il ciclo
di insorgenza,ma porrebbero l'accento chiaro sulle figure ascendenti(nonni,prozii,
bisnonni,trisnonni,etc)che stanno evidenziando l'irretimento in atto.
Appurato questo ed aiutati dalla tabella delle affinità di bio-decodificazione,
sarà possibile mettere in atto gli eventuali riti simbolici di riparazione.








giovedì, marzo 16, 2017

I nati del 16 marzo e l'astrogenealogia





Astro-genealogia e astrologia del 500 e decodifica della data
natale con i nostri antenati....
Molto semplicemente si può dire che....quando la nostra data
di nascita(solo giorno e mese) è collegata a quella di qualche
nostro antenato e familiare ascendente,significa che
"inconsapevolmente...per lealtà familiare"...forse stiamo
duplicando(ripetizione) o riparando, un vissuto,nodo,
irretimento dell'albero genealogico di appartenenza.
Ad esempio... i nati di oggi 16 marzo,senza saperlo, stanno
ripetendo o riparando,le storie,conflitti e/o sintomi,degli avi
concepiti,nati,morti nelle date che vanno dal 6 al 26 di marzo,
giugno,settembre,dicembre.Quindi,fare ricerche sui loro
sintomi,problemi di salute,conflitti ed altri disagi,potrebbe
rappresentare l'inizio o la chiave di volta per non solo sapere
e conoscere un nascosto o dimenticato segreto,ma soprattutto,
sgonfiarlo del suo forte carico psichico-destinico.

sabato, marzo 11, 2017

Il codice ed il linguaggio familiare in ambito astro-genealogico.

                                                   

E' sempre emozionante per studiare il linguaggio di famiglia, osservare le
dinamiche familiari,con le parole che si pronunciano di più, le parole chiave
utilizzate dai tanti membri, parole con doppio significato, parole tenere o
aggressive.Questo è significativo e fornisce chiarezza nelle dinamiche familiari.
Ogni famiglia ha un suo modo di definire fedeltà e giustizia alla famiglia nel
merito, nelle aspettative e negli impegni. Ogni clan determina i contributi
dei membri sul "conto" della famiglia.
Astrologicamente,possiamo parlare di codice della famiglia,a seconda dei
pianeti dominanti che si trovano in casa IV,il tipo di costellazione presente,
ed i suoi eventuali legami con i nodi lunari(nord e sud).

A volte la trasmissione si riferisce più in particolare ad un modo di comportarsi
nella società, e nell' esprimere o meno le proprie emozioni.
Per alcune famiglie, per esempio, sarà importante mostrare umorismo o cinismo,
oppure la modestia e la distanza emotiva, da una parte, dall'altra, è l'ansia che
andrà in onda,con il lato teatrale e la tendenza a drammatizzare, che riunisce
i membri della famiglia.Così, ogni famiglia ha costruito una sorta di linguaggio
e comunica su una lunghezza d'onda propria, con la connivenza tra i membri,
non sempre cosciente.
 
       
Il mito contiene leggende, saghe e le leggi che aiutano la famiglia a stare insieme.
Nella genealogia si chiama "famiglia-mito", il tipo di cultura condivisa da diversi
membri di un lignaggio-stirpe. In ogni famiglia, risuonano le stesse emozioni,
e tutto sembra strutturato attorno agli stessi codici e tesse le regole verbalizzate
o no. Ogni membro di una famiglia è avvolto,spesso insidiosamente, da parole
chiave, frasi fatte, a volte violente, che in tal modo possono passare,ad esempio
da madre a figlia:"Il futuro appartiene a coloro che si alzano presto!
"Gli uomini sono tutti dei corridori!"
" C'è tua madre che ti capisce! "...

Il mito familiare della Luna (luna dominante nella stirpe, o in IV congiunta ad
uno dei nodi lunari) crea il linguaggio del matriarcato.
Il mito della famiglia mercuriale (Mercurio dominante nella stirpe in quarta casa,
o congiunto ai nodi) esprime il linguaggio dei fratelli.
Etc etc.


lunedì, marzo 06, 2017

Insegnamenti delle scuole di astrogenealogia francese e spagnola),fusi in questo intervento


Agli appassionati di astrologia e albero genealogico.

Più lasciamo il grande sogno della famiglia per noi (Casa XII), tanto più entriamo
nei limiti della nostra incarnazione (casa VI).Quando integriamo i genitori dentro
di noi ( casa IV), allora possiamo diventare genitori della nostra vocazione (casa X).
Quanto più attraversiamo con il completamento il 
lutto dei nostri antenati (casa VIII),
più riceveremo i loro doni (casa II).

Bisogna andare alla ricerca di ricordi ancestrali,
nel cosiddetto "triangolo ancestrale" : XII, IV e VIII.
Poi dallo studio dei cicli planetari comuni alla famiglia,
portatrice di un tempo collettivo e di una coscienza
collettiva, la fonte del mito famiglia.Poi completare
questa ricerca con la "parola chiave" della memoria
ancestrale:
l'identificazione e la ripetizione.
           
      

La memoria della triade ancestrale.
Le case(IV-VIII-XII)sono quelle della stirpe e della famiglia
ed esse  contengono tutti i fatti inconsci dell'albero, i quali
hanno una grande Importanza in astrogenealogia.

Queste case psichiche in risonanza con la famiglia inconscia
e corrispondono a tre momenti significativi della famiglia.
La trasmissione del significato della vita: la direzione del
progetto senso su di noi (XII casa).
La trasmissione del cognome,mito e del lignaggio familiare
(casa IV).La trasmissione del significato della morte, del lutto
nel lignaggio (casa VIII).

La Dodicesima casa corrisponde specificamente ai rituali della
procreazione,mentre la IV è quella della nascita, in particolare
il rituale dell'anima del cognome. In questo rituale, il padre
tramanda il suo cognome al figlio. Per quanto riguarda la casa
VIII, è legata al rito della pubertà e di quella del lutto, in cui è
stata trasmessa la conoscenza della sessualità e della morte.
Secondo questo punto di vista, è interessante vedere come il
nostro albero genealogico dà vita a noi e ci permetta di entrare
nella realtà per venire a conoscenza della lealtà familiare inconscia.



sabato, marzo 04, 2017

"A proposito dei nati del 20 luglio.Prima di effettuare ricerche molto "lontane " nel tempo(karma impersonale) forse,potrebbe esserci utile,cominciare,con il "vicino",il karma familiare."


Ad esempio,i nati di oggi,devono ricercare ed osservare,SOLO,nel caso di
ripetizioni di eventi,conflitti, sintomi,etc,tutte quelle figure concepite, nate
e morte(soprattutto la prima e terza) dal 10 al 30 di: luglio,ottobre,gennaio,
aprile e soprattutto,osservare quelle figure familiari che presentano delle
costellazioni,almeno due volte nel proprio quadrato natale rutiliano.
Lo stesso impatto genealogico lo riservano quei giorni natali in cui,Scorpione,
Cancro e Pesci,sono disposti in misura più significativa(durante il corso del
prossimo anno,concentrato maggiormente sull'astrologia antica del 500,la
biodecodifica e la stesura dell'albero familiare-genealogico,aiutati dalle
tabelle del Rutilius 1-2 e di quelle di affinità del Frechèt).

 I morti hanno un impatto significativo su tutta la famiglia, e la scomparsa
di un familiare e/o ascendente è in grado,di generare un forte senso di perdita
(o un senso di liberazione, tutto dipende dalla sua personalità e passato ).
Generalmente, una morte famiglia provoca ansia e angoscia, la cui intensità
dipende dalla importanza nel nucleo familiare, della persona scomparsa, il modo
stesso in cui è accaduto, la condizione del corpo, e l'età in cui si è verificata la
perdita .
                                                    



Quando qualche membro familiare,nasce il giorno della morte(sindrome dei
vari tipi di fantasma) di un genitore,fratello,sorella o di un antenato, non
possiamo avere dubbi circa lo scopo di una tale coincidenza: si cerca di far
"rivivere" quel membro ed è necessario "concludere-riparare" tale suo passaggio,
al fine di evitare pericolose impressioni e trasmissioni inconsce nella loro
quotidianità.

La data di nascita che si verifica dunque nello stesso giorno e mese del decesso,
mostra il desiderio inconscio di affrontare la loro perdita , avvenuta troppo presto.
Si consiglia pure,perchè non è casuale, di annotare anche la data della morte e
della sepoltura,e quanto  tempo è trascorso tra i due eventi (rimpatrio della salma,
autopsie, ecc). Da notare anche la data in cui avviene l'esumazione.

martedì, febbraio 28, 2017

Significato di fantasma,orizzontale,verticale,reclinato-giacente e doppio e sua influenza nei discendenti.




E' possibile avere un chiarimento, perché mi pare che sto facendo un pasticcio con l'albero genealogico.La mia bisnonna paterna nasce il 20-11 e muore il 20/12/1972,mentre io sono nata
il 16/9/ 1980.Mi pare di aver capito dai tuoi post del passato,che in questo caso potrei avere
assunto inconsciamente, la sindrome del fantasma giacente della bisnonna.E' corretto?
Come se non bastasse, la mia nonna paterna, nasce il  22/6 ed il 22/12 muore.
Mi dicono che ,secondo alcuni miei familiari,somiglio molto in certi atteggiamenti
ed anche fisicamente alla bisnonna ed a questo punto temo di ritrovarmi a dover rivivere il
suo vissuto.

In effetti la tua data di nascita,rientra nei casi di "fantasma reclinata" della bisnonna, che non
sapevi chi fosse e non conoscevi(regola fondamentale,per  trattarsi non di un semplice caso di doppio), perché la data del tuo concepimento, coincide con la sua data di morte.
Inoltre sei doppia due volte della nonna paterna,per nascita e morte,ed infine,entrambi sono
in  linea maestra tra di loro.Anche in questi casi,sono necessari dei rituali simbolici e di accompagnamento.

lunedì, febbraio 27, 2017

A proposito dei segreti di famiglia e delle configurazioni astrologiche ricorrenti

                                           

Se la casa VIII è sempre quella da avere in primaria considerazione,anche
altri fattori devono essere aggiunti,ad esempio: Plutone, Nettuno e la Luna Nera,
fattori "mistero" per eccellenza.L'inespresso e il segreto, sono molto spesso parte
della nostra storia familiare e genealogica. Questi fattori sono influenti se angolari,
in casa IV, X, ma soprattutto nel XII o VIII (case dei segreti per eccellenza).
A questi fattori fanno parte i nodi lunari, soprattutto il nodo sud, nell'asse della
genealogia,descritta sopra.Esempio: il tema di un soggetto ha una Luna nera in
congiunzione a Luna-Nettuno in Scorpione in Casa IV.  E' forte,con queste posizioni
planetarie,l'idea di un segreto di famiglia,che è necessario scoprire.

Il nodo Sud è legato alle divinità lunari, gli dei familiari(i nostri antenati),
che accompagnano la nostra nascita, mentre quello Nord corrisponde agli
dei solari(famiglia e progetto senso individuale, per analogia al progetto
dell'anima. Il nodo Sud corrisponde alla lealtà familiare inconscia, il Nodo
Nord invece mostra il progetto della nuova famiglia in un'altra dimensione.
Quando i nodi lunari sono situati nella linea di famiglia IV-X, o finiscono
sugli assi (AS-DS, MC-FC), ci si deve aspettare una forte influenza del nostro
albero sul nostro destino individuale.



Tra i segreti di famiglia più comuni, si affronteranno quelli riguardanti l'origine
e la legittimità (nascita), i danni alla reputazione e al nome, quelli legati alla
sessualità.Il segreto dell'origine.E' comune  incontrare persone che non hanno
saputo nulla di storie di  legittimità e di adulterio  tra i loro antenati, o che non
hanno conosciuto la loro linea paterna (il padre sconosciuto),eppure
vivono e ripetono vissuti,sintomi,disagi e conflitti evidenti.

venerdì, febbraio 24, 2017

La memoria dai cicli planetari e l'importanza della triade ancestrale IV-VIII-XII, nella ricerca genealogica-familiare.

Una genealogia è spesso segnata da un tempo collettivo,usi,costumi, e per gli astrologi, questi tempi collettivi sono perfettamente illustrati dalla ripetizione degli stessi cicli planetari. (Saturno con Plutone,Nettuno e Urano; Urano con Nettuno e Plutone; i cicli i Giove con i 3 pianeti transnettuniani). Noi dobbiamo prestare molta attenzione a questa memoria ancestrale,allorquando questi cicli si trovano e si ripetono nei discendenti,dentro l'asse genealogica familiare IV-X,o nei luoghi del Sole e della Luna e/o ei nodi lunari Nord e Sud. Bisogna andare alla ricerca di ricordi ancestrali, ancor prima dal cosiddetto "triangolo ancestrale" : XII, IV e VIII. Poi dallo studio dei cicli planetari comuni alla famiglia, portatrice di un tempo collettivo e di una coscienza collettiva,scopriamo la fonte del mito famiglia.E poi completare questa ricerca attraverso la "parola chiave" della memoria ancestrale: l'identificazione e la ripetizione.


La memoria del triangolo ancestrale (case IV-VIII-XII). Le case IV-VIII-XII sono quelle della famiglia che contengono tutti i fatti inconsci, i quali hanno una grande importanza in astro-genealogia. Queste case psichiche sono in risonanza con la famiglia inconscia e corrispondono a tre momenti significativi della famiglia.La trasmissione del significato della vita: la direzione del progetto senso su di noi (XII casa).La trasmissione del nome e del linguaggio familiare (casa IV).La trasmissione del significato della morte, del lutto nel lignaggio (casa VIII).

giovedì, febbraio 23, 2017

I nati del 22 febbraio,secondo l'astrologia del 500 e l' astrogenealogia e la biodecodificazione biologica(doppi e collegamenti per morte,nomi,concepimento,data di nascita, gemelli simbolici,guarigioni,maestri,erede universale,riparazione).



Il concetto di "ripetizione o doppio"nel nostro albero genealogico.
Spiego ancora una volta il tema del doppio, penso che esso, sia una
delle questioni più importanti,utili e determinanti, durante il nostro
percorso terreno, e come esempio, ho pensato di prendere il giorno
22 febbraio. 



Come prima traccia astrogenealogica, ho voluto utilizzare il quadrato
tratto dal libro del 500 e nello specifico,quello ricavato dal mio
programma " Rutilius 1-2-" mostrato sotto.





 Se osservate attentamente le costellazioni presenti nei nati di questo giorno
( Virginia,cancro,ariete,acquario,scorpione,leone, sagittario,toro),scoprirete
la contemporanea presenza di ben due costellazioni,legate all'influenza ereditaria
(cancro e scorpione). Cancro e scorpione(IV-VIII),esprimono in ciascuno di
noi, le nostre origini familiari e della stirpe da una parte, con le relative dinamiche
familiari, e le successioni, ed il coinvolgimento psicologico con il passato,dall'altro.


Come scoprire i "doppi per data natale" presenti nel nostro albero familiare?

Sono da considerare i nostri doppi dell'albero genealogico, coloro che hanno
la nostra stessa data di nascita, e lo saranno anche tutti quegli antenati, familiari
e/o parenti la cui data di nascita, "è compresa" ,entro le date di tutta la nostra
gamma di affinità da 7-10 giorni).I nati del 22 febbraio quindi devono cercare
tra quei familiari e antenati,concepiti,nati e morti, tra il 12 febbraio sino al
2 marzo ,di qualsiasi secolo(questi nati,sono intimamente collegati ai  nati). 


martedì, febbraio 21, 2017

Il lavoro di astro-psico-genealogia serve solo per portare alla luce delle prove e sapere che da queste prove- ripetizioni parte la guarigione.Ecco alcuni aspetti chiave significativi che ci permettono di capire le immagini dei genitori nella genealogia.



La comparsa di dissonanza o congiunzione Sole-Luna viene trasmesso
da tre generazioni o più, un potenziale problema di confusione dell'identità
sessuale tra maschile e femminile, o addirittura una edipica problematica.
Ciò può anche provocare la tendenza al divorzio all'interno della stirpe.

L'aspetto Luna-Marte o Sole-Marte in una ragazza (soprattutto quando angolare
o legati all' Ascendente) può essere indicativo di un problema di castrazione
tra i genitori. Il portatore di questi archetipi può avere un problema nello
sviluppare naturalmente la sua identità sessuale psichica.
Con l'aspetto Luna-Saturno o Saturno-Sole, i genitori sono portatori di un
sentimento o di abbandoni e di inutilità. Rispetto alla storia edipica, troviamo
parenti rimasti immaturi o bloccati in attesa del riconoscimento dei genitori.
Con l'aspetto Luna-Nettuno o Sole-Nettuno, il lato sfuggente dei genitori,
i disturbi dell'identità di generatori che non permettono uno sviluppo psichico
regolare.Con l'aspetto di Plutone-Luna o Sole-Plutone, l'ansia e il senso di colpa
e la sensazione di onnipotenza dei genitori.

Nell'analisi genealogica bisogna strutturare le immagini dei genitori di quattro
generazioni è vedere come si è manifestato, nella struttura, il rapporto con
gli archetipi ancestrali.Concludiamo la nostra analisi delle immagini dei genitori
dall'asse IV-X, che evoca ricordi genitorialità. Quando le case IV-X sono
particolarmente evidenziate in un tema, questo suggerisce una saliente importanza
della famiglia nel destino, soprattutto quando il signore dell' Ascendente è lì
(o quando il maestro della IV o X è in I) .



Il tempo ripetuto(marcatore di età) implica qualcosa che non può essere stato
simboleggiato-realizzato nella famiglia.La prova generale è quello di ripristinare
un elemento del passato e riprogrammare di nuovo. Si tratta di un'opportunità
offerta all'antenato di "parlare" ancora una volta, provando ulteriormente la
sua esistenza.Quando la data del concepimento, nascita, matrimonio o decesso
si verifica di nuovo, siamo in grado di pensare a qualcosa di non finito e chiarito
dal significato della data.

Nascere alla stessa data di nascita di un antenato, in qualche modo, si cerca,
di far rivivere(inconsciamente) l'antenato, per dare un nuovo impulso.
Questa ripetizione implicitamente ci incoraggia a mettere in discussione
il progetto-senso dei genitori dell'antenato. Nascendo lo stesso giorno della
morte di un nonno-bisnonno,invece,significa che la famiglia potrebbe ancora
piangerlo e volere inconsciamente ridargli la vita.

È attraverso la ripetizione che possiamo essere consapevoli del trauma nell'albero.
Comprendendo il perché di questa ripetizione, essa ci darà la possibilità di
riparare. Gli eventi che si verificano nei fenomeni che si ripetono alla stessa età,
significa darci la opportunità di essere a conoscenza dei momenti di maggiore fragilità
dell'albero genealogico. Il lavoro di astro-psico-genealogia serve solo per portare alla
luce queste prove e sapere che da queste prove- ripetizioni parte la guarigione.

domenica, febbraio 19, 2017

Conoscere il proprio albero genealogico è un viaggio di conoscenza di sé stesso,alla ricerca dei legami che "condizionano e riparano" la nostra esistenza.



Noi crediamo di essere liberi...crediamo di vivere la vita
scelta da noi.Ma se almeno una volta,osserviamo con più attenzione
il nostro albero genealogico... riscontriamo modelli, comportamenti,
malattie, conflitti, e storie che si ripetono(progetto senso).
Tutte queste informazioni sono nel nostro inconscio familiare.
Nel nostro albero quindi, risiedono le risposte a molti dei nostri
conflitti, insoddisfazioni e limitazioni. Così come è presente,
la chiave per risolvere e vivere una vita più consapevole e piena.

"Es.
Due nascite,una del 18 gennaio e l'altra del 14 gennaio
Si tratta di un rapporto di pari livello è, per l'inconscio
sono "fratelli".

Se sono nato il 12 di  ottobre, la prima cosa che andrò a fare
è guardare la tabella delle affinità genealogiche e familiari
e vedere se la mia data è compresa nella colonna di gennaio,
aprile, luglio e ottobre. Il secondo è di guardare la mia stessa
data,giorno e mese, (+-) 10 giorni , in modo da vedere  se non
vi è qualcuno nel mio albero concepito,nato o morto tra il 2
ottobre e il 22 ottobre , poi andrò a Gennaio 02-22 , poi nel
 mese di aprile tra il 2 e il 22 aprile e, infine, lo farò lo stesso
con luglio e chiedere se qualcuno  è compreso dal 2 luglio al
22 luglio. Ebbene, tutte questi sarebbero i doppi-collegamenti
con genealogici con il 12 di ottobre."

Svelare i doppi, i bambini di sostituzione, le linee maestre,
gli eredi universali, le date di nascita, di concepimento e morte,
i figli illegittimi o i segreti dell’albero genealogico, ci porterà
il gran vantaggio di capire quale sia il ruolo che interpretiamo
all’ interno del nostro clan e soprattutto,quali programmi abbiamo
ereditato e che grado di tossicità genealogica possiamo guarire per
non trasmetterla ai nostri figli.

Ad esempio,qui ci sono alcune caratteristiche mostrate dalla
"sindrome del fantasma e del giacente"(astrologicamente è
possibile riscontrare,forti valori saturnini e lunari assieme).

Fantasma,cripta,giacente, capita:
quando si è nati lo stesso giorno in cui è morto un nostro
familiare e/o antenato,anche a distanza di tanti anni.
Oppure nasciamo durante il periodo del concepimento degli stessi
citati prima.O ancora,quando la nostra nascita precede o è
successiva(giorni,mesi o anni quella dello/a scomparso/a),
purchè appartenente al mese di nascita della gamma-affinità di
riferimento,come evidenziato nella tabella.

Una volta ottenute le informazioni e debitamente riordinate,
possiamo iniziare ed avere un’idea generale delle vicissitudini
del clan. E’ il momento nel quale il discendente può accedere al
“Progetto senso” del proprio albero. Per questo è importante
sapere con quale membro del clan si è in relazione, di chi si è
“doppio”, con chi si ha un’ affinità.. ecc.

giovedì, febbraio 16, 2017

Trasmissioni transgenerazionali,astrogenealogiche e cronogenealogiche dei sintomi e conflitti familiari.


Quando conosciamo davvero poco della nostra storia familiare
(forti segreti impediscono l'accesso), ci è davvero difficile
comprendere il senso di alcune malattie e di certi conflitti,
magari che si ripetono-tramandano, e soprattutto le cause
che provocano tanti tipi di emergenze familiari.

Per questo motivo,la conoscenza astrologica, moderna o antica
che sia,può rappresentare un validissimo supporto,perchè grazie
al suo simbolismo e soprattutto alle interconnessioni tra i
pianeti,i segni,e tutto il corredo zodiacale-oroscopico,ci sarà
possibile colmare quei vuoti e carenze,che altrimenti renderebbero
più deficitaria e insufficiente l'indagine del proprio albero
familiare e genealogico.

Inizialmente è consigliabile,tracciare il disegno dell'albero
familiare,per conoscere almeno quali siano stati nel tempo ed
in diverse generazioni,i vari problemi di salute insorti ai
vari membri del clan familiare-genealogico.
Dentro questo albero,potremo cominciare a scrivere i cognomi ed i
nomi di ognuno e come si sono rapportati con la loro salute.
Certi disturbi e sintomi si ripetono da una generazione e l'altra?
Analizzate i dati raccolti e controllate se certi disturbi-malattie
si ripetono o offrono similitudini varie in certi membri familiari,
magari nell'ordine delle fratrie e/o dei nomi,date,etc.

Completate questa prima traccia,descrivendola dentro uno schema e
sottolineando le età(marcatori importanti) chiavi di insorgenza.
Comparatele magari alle altre date di concepimento,
nascita,morte,di cui siete in possesso e
controllate se esistono delle similitudini ed in caso affermativo
avrete così trovato le prime identificazioni.


lunedì, febbraio 13, 2017

Disturbi del linguaggio e dell'apprendimento infantili, che si trasmettono all'interno dell'albero genealogico.

                                 

"Quando si eredita una storia che non ci appartiene, e si tratta
di un conflitto irrisolto di un antenato,il discendente(doppio,irretito)
inconsciamente,per lealtà familiare,tende a ripetere lo stesso conflitto
per cercare di risolverlo.Può accadere che, in qualsiasi momento,
il discendente possa diventare consapevole del conflitto, e/o fare un
certo lavoro ritualistico, per liberarsi da questo patrimonio e restituirlo
al clan."

Una bambina di 9 anni nata il 5 agosto ha difetti di linguaggio,
problemi di apprendimento,del neuro-sviluppo e problemi di balbuzie.
Scorrendo l'albero genealogico, viene fuori
che la nonna paterna è morta il  3 febbraio.La nonna materna nasce
l' 11 febbraio e muore l'11 maggio.Ciò che accade a questa bambina,
è il fatto di aver ereditato,a causa dei suoi collegamenti(doppia)
con le sue nonne,alcuni conflitti-programmi tragici e indicibili,
ma soprattutto,inspiegabili per una bambina di quella età.
Inoltre in questa famiglia,sono anche accaduti certi eventi-fatti
molto tragici, a due suoi prozii di parte paterna,che rimasero uccisi
in guerra,mentre un altro prozio,materno, è morto di meningite.
Infine, nel ramo paterno,circolano delle voci su questioni di
infedeltà e figli illegittimi.



Quando una bambina in famiglia,presenta dei disturbi di linguaggio di
una certa entità,non attribuibili a disfunzioni biologiche,psicologiche
o logopedistiche certe,come la balbuzie,dislessia,etc, non si esclude
che essi derivino da segreti di famiglia, che potrebbero andare,
dai sospetti di infedeltà ai figli illegittimi o non riconosciuti.
Se una bambina dispone o meglio esprime dei conflitti o sintomi, che
non è in grado di dire,essi possono esplodere sotto forma di sintomi.



Elementari ed iniziali chiarimenti su cosa significhi essere un doppio(collegamento con un avo o familiare) con qualcuno dei nostri genitori,nonni,prozii,bisnonni,etc.


Che cosa significa essere il doppio di un familiare e/o di un antenato?


"Figlia nata (23-5),padre (19-8),madre (8-11).La nonna paterna (madre del padre)muore il(11-8).Il collegamento tra il padre e la figlia(doppio per concepimento),segnala l'alto rischio di incesto simbolico,esistente nell'albero,che potrebbe pregiudicare il futuro coniugale della figlia.Inoltre il padre,attraverso la data di nascita della moglie(8-11),ricorda la memoria della madre scomparsa precocemente (11-8) data specchio,proprio nella data natale della moglie.Rendersi consapevoli di questi collegamenti è il primo passo positivo,successivamente,bisognerebbe attivarsi ritualmente,per riordinare il rapporto tra marito,moglie,nonna e figlia,magari con un rituale di riconoscimento e ordine familiare."


Tecnicamente e praticamente,avere la propria data di nascita in "risonanza
genealogica-familiare" con una, e/o con tante altre figure familiari del
proprio albero di appartenenza.Significa inoltre che  è presente  un'affinità
importante (spesso inconsapevole), attraverso la quale, ereditiamo dei programmi
(esperienze, conflitti, le credenze, le malattie, comportamenti, ecc.)e progetti
specifici, e dobbiamo,continuare a ripeterli o riparare per il bene della
stirpe.

Quando scopriamo di essere doppi di un membro familiare, allora significa che siamo
in risonanza con quegli antenati e che deteniamo delle sue informazioni nel
nostro inconscio.Queste informazioni ereditate,possono manifestarsi in una polarità
oppure esattamente in quella opposta.Quando siamo nella stessa polarità del nostro
antenato, allora stiamo ripetendo il suo programma, se invece siamo nella polarità
opposta,allora in quel caso stiamo riparando.
                                         

In pratica,possiamo essere il doppio di chi duplica o di chi ripara.
Un semplice esempio.Immaginiamo di essere il doppio del bisnonno che era un alcolizzato.
Se andiamo a raddoppiare quel programma,allora continueremo ad essere(inconsciamente) un
alcolizzato o in sostituzione,potremmo esprimere in maniera molto forte una dipendenza.
Se invece,il programma ed il collegamento di date è di 6 mesi esatti,allora certamente,
ma sempre in modo inconsapevole,andremo a riparare quel programma, ed è molto probabile
che , l'alcool,possa non piacerci affatto,o ancora,scegliere un lavoro,una professione,
che ripari quel tipo di irretimento familiare.

Ci sono appunto diversi modi per riparare un programma genealogico, e rimanendo
sull'esempio precedente potremmo riparare attraverso un hobby magari come volontario
in un'associazione che aiutano le famiglie di alcolisti o con altre forme di dipendenza.
Una professione  di terapeuta per dipendenze varie  o come enologo, oppure ancora
scrivere pubblicazioni su queste tematiche.
Un matrimonio o convivenza : sposare una persona alcolista o che ha l'hobby o lavoro
di cui sopra.
Una malattia, somatizzando un sintomo specifico,proprio in quella parte del corpo
(come funzione).

Ci sono  molti altri modi ...l' inconscio , a volte ha un senso dell'umorismo
e può suggerirci tanti modi  per riparare e con programmi molto sottili e spesso
originali.Proprio come qualche ora fa, ne ho descritto uno molto insolito e la quale
ispirazione mi è pervenuto come un flash, scorrendo tra le righe,del vissuto della
richiedente.





venerdì, febbraio 10, 2017

Libra o Bilancia contigui ad Acquario,forte capo stella e/o presenza di secondo fluido nel quadrato rutiliano del libro del 500. Oppure,quando il grafico natale presenta forti valori Bilancia-Acquario.



"I nati del 10 febbraio,devono effettuare le loro ricerche tra tutti quei familiari
e antenati concepiti, nati o morti dal 1 al 20 febbraio,maggio,agosto,novembre.
Eventuali eventi importanti accaduti entro tali dati, significano che gli avi
stanno cercando di farci sapere qualcosa nel nostro presente."


Quale ingiustizia sociale, reale o immaginaria, è stata subita da uno dei genitori?
Da dove proviene questa richiesta di libertà nella relazione con l'altro?
Un membro del clan si è sentito prigioniero all'interno della sua coppia o intralciato
da una relazione con un socio? Non posso manifestare chi sono di fronte all'altro
rivela un risentito di intolleranza e intransigenza dell'altro verso di sé.
Il nativo di questa coppia di segni ci parla di un divorzio nella famiglia. Talvolta si
tratta della rottura di un fidanzamento, e il bambino non dovrà stupirsi  di non avere
fiducia in se stesso e nell'altro. La contiguità è indice di una rottura tanto brutale
quanto inattesa tra i genitori, o tra uno dei genitori e una terza persona, nei 18-24 mesi
antecedenti la nascita.

Nella storia familiare è possibile scoprire matrimoni forzati oppure ragazze che si
sono sposate per liberarsi dell'influenza dei genitori; in quest'ultimo caso,
la trasmissione indica che l'uomo equivale alla libertà. Inoltre, questa famiglia
conserva la memoria di convivenze o unioni scandalose, in particolare per
quanto riguarda le relazioni omosessuali. Il clan fa pressione su di me perché
salvaguardi le apparenze sociali e affinché mi sposi.Voglio liberarmi di questo peso.
C'è un problema riguardante il matrimonio oppure di concubinaggio nei 18 mesi
antecedenti la nascita?

La decodificazione biologica,rivolge l'attenzione ai problemi respiratori in generale.
La coppia di costellazioni evoca il bisogno di aria di un antenato. Chi soffocava dove
stava e aveva come unica soluzione andare a respirare altrove? Questo conflitto va
associato ai problemi di asma nei discendenti.Un membro del clan è stato forse colpito
da patologie dell'esofago?